TRAMA: Il paleo-climatologo Jack Hall, dopo essere rientrato da un carotaggio antartico, fa un appello al mondo, in particolare al presidente degli Stati Uniti che poco gli da ascolto. Jack ha scoperto che, la continua immissione di acqua dolce negli oceani causata dal progressivo disgelo dei poli, potrebbe causare l’inversione delle correnti, e determinare le condizioni di una nuova glaciazione sulla terra. Non viene data importanza alla notizia e ben presto si verificano delle catastrofi: chicchi di grandine delle dimensioni di un ananas flagellano Tokyo, uragani di una violenza mai registrata si abbattono sulle Hawaii, Nuova Delhi è sepolta sotto la neve, e Los Angeles viene spazzata da una serie di tornadi devastanti. Mentre tutti fuggono in direzione sud, Jack deve riuscire a raggiungere New York travolta da un freddo gelido, per salvare suo figlio Sam che si trova nella Public Library di Manhattan.